×

T&P Magazine

(Tribunale di Milano, sentenza 13 novembre 2019)

 

Il broker è responsabile nei confronti del cliente che gli abbia conferito il mandato di gestire i suoi contratti assicurativi e di prestare consulenza in suo favore in materia di gestione del rischio.

Tale responsabilità si configura allorché, in prossimità della scadenza di una polizza infortuni stipulata a favore dei propri dipendenti, il broker non acquisisca presso la Compagnia tutte le informazioni necessarie al fine di assicurare al cliente il rinnovo della polizza alle condizioni migliori e atte a garantirlo contro un determinato rischio: esponendo così il cliente al danno conseguente dall’aver pattuito un massimale più basso di quello previsto dal contratto collettivo. 

New Call-to-action

Iscriviti alla Newsletter

Twitter Feed