×

T&P Magazine

Super green pass: per recarsi al lavoro basta il tampone

Con il decreto approvato dal Cdm il 24 novembre 2021 il green pass si “sdoppia”:

  • il green pass “rafforzato” (c.d. “super green pass”) verrà rilasciato alle persone vaccinate o guarite ed avrà una validità di 9 mesi a partire dall’ultima somministrazione di vaccino o dal certificato di avvenuta guarigione;
  • il green pass “base” verrà rilasciato a chi si sottopone a tampone molecolare o antigenico ed avrà validità: di 72 ore se rilasciato con tampone molecolare negativo; di 48 ore se rilasciato con tampone antigenico negativo.

Per recarsi al lavoro e per gli spostamenti a lunga percorrenza sarà sufficiente esibire il green pass “base” (con tampone).

Il green pass base servirà anche per accedere a: alberghi, spogliatoi, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale.

Ristoranti, cinema, stadi, teatri, musei e attività ricreative in generale, saranno, invece, accessibili solo a chi è in possesso del super green pass.

Esteso l’obbligo vaccinale anche a insegnati e forze dell’ordine.

Il provvedimento entrerà in vigore dal 6 dicembre e resterà in vigore - salvo proroghe - fino al 15 gennaio 2022.


New Call-to-action

Iscriviti alla Newsletter